Cose da vedere in Ciociaria e dintorni – Amaseno

Cosa vedere in ciociaria Nella foto Amaseno con la sua piazza

Cose da vedere in Ciociaria e dintorni – Amaseno e l’autentico sapore di Bufala

Sono tante le cose da vedere in Ciociaria e dintorni, oggi vi voglio parlare di Amaseno!

Ci troviamo in un grazioso borgo di circa 4.000 abitanti, ma come sottolinea la Azienda di Promozione Turistica locale il dato più curioso da segnalare in fatto di abitanti è che si tratta di un paese che ospita ben 14.000 bufale.

Le Bufale sono le regine del turismo enogastronomico di Amaseno, il loro latte e derivati sa regalare agli abitanti e ai viaggiatori prelibatezze uniche. Molte aziende della valle di Amaseno dedite alla produzione delle mozzarelle ci risultano lavorare con metodi artigianali e di chiarano di produrre la mozzarella con latte crudo, non pastorizzato e 100% di bufala.
La città di Amaseno dedica alla produzione casearia a base di latte di bufala una festa che si tiene l’ultima settimana di luglio.

Cose da vedere in Ciociaria e dintorni – Amaseno e il suo centro storico dalle origini medioevali

Il centro storico di Amaseno ha origini medioevali, la sua data di nascita è all’incirca l’800 d.C. quando le sue prime pietre vennero posate nei pressi di un’abbazia di monaci. Anticamente il paese di Amaseno aveva il nome di San Lorenzo e la sua valle veniva definita “Valle di San Lorenzo”.
Amaseno, grazioso borgo da visitare in Ciociaria, è cinto da antica mura turrite. La sommità del borgo è dominata dal castello feudale. Passeggiate per i suoi vicoli stretti e tortuosi alla scoperta di antichi palazze e case e assaggiate ogni bontà culinaria di queste terre ancora autentiche.

Da visitare la chiesa di Santa Maria (1165) nei pressi dell’omonima porta. L’azienda di promozione turistica del luogo racconta così il miracolo di cui la chiesa di Santa Maria è protagonista:
“un’ampolla bislunga incastonata in una corona vagamente modellata, contiene il sangue di San Lorenzo; questo sangue si scioglie da secoli, precisamente tra l’8 e il 9 agosto e in quest’occasione un lembo di pelle, chiaramente distinguibile dall’esterno dell’ampolla, galleggia sul siero sanguigno. Passato poi l’anniversario del martirio e della festa del Santo (10 agosto), il sangue torna a coagularsi per riapparire quindi in un grumo secco ed indistinto.”

Per raggiungere Amaseno vi suggeriamo di seguire le seguenti indicazioni tenendo in considerazione le coordinate GPS di Amaseno.
03021 Amaseno FR, Italia
Latitudine
41.4695578
Longitudine
13.333045900000002

Navigando su internet ho trovato questo blog su Amaseno che condivido con piacere con voi http://amasenoblog.blogspot.it/

Scrivi un Commento